Excite

Settimana mondiale della domanda stupida su Facebook: dopo la settimana del luogo comune, ecco la nuova moda

Dopo il successo della Settimana mondiale del luogo comune sembra che, su Facebook, stiano nascendo sempre più eventi del genere: oltre alla settimana mondiale dell'odio comune (organizzata sopratutto da chi non ne può più di ricevere avvisi da parte degli amici sulla prorpia bacheca), quella delle ultime parole famose o delle scuse improbabili, arriva la Settimana Mondiale della domanda stupida...
Organizzata dalla stessa settimana mondiale del luogo comune, si pone come evento per raccogliere tutte le domande a cui dobbiamo spesso rispondere ma che ci lasciano basiti per la loro inutilità...
...si va dalle classiche domande delle mamme e delle nonne, sul perché non si ha ancora un fidanzato, non ci si sposa, o non si ha un figlio (a seconda dell'età), a quelle di chi chiede se si portano gli occhiali, sul perché di un tatuaggio (che poi può anche stufare) o se si sono tagliati i capelli...
...si va dalle classiche domande delle mamme e delle nonne, sul perché non si ha ancora un fidanzato, non ci si sposa, o non si ha un figlio (a seconda dell'età), a quelle di chi chiede se si portano gli occhiali, sul perché di un tatuaggio (che poi può anche stufare) o se si sono tagliati i capelli...
...le più fini arrivano a citare episodi avvenuti presso le stazioni di Carabinieri, o le classiche domande retoriche, ma eccovi una carrellata con quelle più divertenti e stupide sin ora postate sulla pagina dell'evento...(Fonte immagini: Facebook)

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017