Excite

Ragusa, in motorino tra le aule della scuola

Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".
Ultimo giorno di scuola. Due ragazzi entrano a scuola con il loro motorino e scorrazzano indisturbati tra aule e corridoi, compiendo evoluzioni ed impennate. Il filmato, girato in una scuola di Ragusa ed inserito l'8 giugno su YouTube, è stato segnalato al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni dall'associazione Meter, la quale sottolinea che la presenza della targa del mezzo sul video "permetterà di identificare uno degli autori di questa bravata che ha preso di mira le stanze e i corridoi di una scuola ragusana nonostante la presenza di un adulto (non si comprende bene se insegnante o non docente) che non reagisce in alcun modo a questa pericolosa intrusione".

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016