Excite

Microsoft: dopo addio Ballmer, azionisti "licenziano" Bill Gates

Bill Gates deve dimettersi dalla presidenza di Microsoft. A chiedere la "testa" del fondatore di Redmond sono tre dei maggiori azionisti della società.

Fonte: Getty Images

Soddisfatti per l'uscita dell'amministratore delegato Steve Ballmer, gli azionisti chiedono ora che a lasciare sia anche il suo mentore.

''Se Gates annunciasse le sue dimissioni, le azioni balzerebbero'' ha spiegato Dan Ferris, analista di Stansberry & Associates Investment Research.

''Se Gates annunciasse le sue dimissioni, le azioni balzerebbero'' ha spiegato Dan Ferris, analista di Stansberry & Associates Investment Research.

Gli azionisti temono che Gates, nel comitato per la scelta del successore di Ballmer, preferisca continuare sulla strada tracciata invece che scegliere una via nuova.

''Gates e Ballmer hanno potere di veto sul processo di selezione il che vuol dire che poco cambierà. - hanno spiegato gli analisti - Se si eliminasse Gates e si limitasse l'influenza di Ballmer ", in pratica, aumenterebbero le chance di mettere Microsoft nella necessaria nuova direzione''.

Al momento non è chiaro se il Cda prenderà in considerazione la richiesta di HighMark Capital, Fort Pitt Capital e ValueAct Capital, che complessivamente detengono una quota attorno al 5%. Gates controlla circa il 4,5% della società ed è il principale investitore individuale, ma si occupa soprattutto nella sua fondazione di beneficenza da 38 miliardi di dollari.

Al momento non è chiaro se il Cda prenderà in considerazione la richiesta di HighMark Capital, Fort Pitt Capital e ValueAct Capital, che complessivamente detengono una quota attorno al 5%. Gates controlla circa il 4,5% della società ed è il principale investitore individuale, ma si occupa soprattutto nella sua fondazione di beneficenza da 38 miliardi di dollari.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017