Excite

Google Earth collegato a 5.500 stazioni meteorologiche

Verificare come il riscaldamento globale ha modificato le temperature in ogni angolo del Pianeta.

Getty Images

E' l'obiettivo di Google Earth grazie a un nuovo strumento messo a punto dall'Unità di ricerca climatica dell'università britannica di East Anglia.

L'obiettivo dei ricercatori, descritto in uno studio pubblicato sulla rivista 'Earth System Science Data', è di rendere accessibili i dati sul cambiamento climatico.

L'obiettivo dei ricercatori, descritto in uno studio pubblicato sulla rivista 'Earth System Science Data', è di rendere accessibili i dati sul cambiamento climatico.

Nelle immagini virtuali della Terra messe a disposizione da Google Earth ora si può cliccare su oltre 5.500 stazioni meteorologiche scoprendo subito l'andamento delle temperature mensili, stagionali o annuali.

''La bellezza di usare Google Earth è che si può vedere immediatamente dove sono le stazioni meteo, zoomare sulle nazioni e visualizzare i dati in modo più chiaro'', ha spiegato Tim Osborn dell'Università di East Anglia.

A portata degli internauti ci sono 20 mila grafici che riportano i dati sulle temperature a partire dal gennaio 1850.

A portata degli internauti ci sono 20 mila grafici che riportano i dati sulle temperature a partire dal gennaio 1850.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017