Excite

Facebook modifiche 2014: com'è cambiato e come cambierà il social

Facebook vi segue giorno dopo giorno, ora dopo ora. Una quotidianità che vi fa apparire il social come immobile, di fiducia, un sito nel quale sembra non cambi nulla. In realtà, un po’alla volta, Facebook si trasforma di continua e introduce novità a volte del tutto destabilizzanti. Ecco quelle più rilevanti di quest’anno e quelle che dobbiamo aspettarci nel 2015…

Fonte foto: Facebook, Wired, Google Plus, Twitter
DEDICA UN VIDEO PER DIRE GRAZIE A QUALCUNO 40 secondi di filmato con tema pre-impostato da dedicare a un amico per ringraziarlo della sua amicizia. Un grande successo…
FACEBOOK MESSENGER Prima l’obbligo di scaricare l’app per poter scrivere agli amici (in primavera). Poi, da qualche giorno, il passo indietro. Non sarà più obbligatorio nella nuova versione rilasciata a breve.
FACEBOOK MESSENGER Prima l’obbligo di scaricare l’app per poter scrivere agli amici (in primavera). Poi, da qualche giorno, il passo indietro. Non sarà più obbligatorio nella nuova versione rilasciata a breve.
IL TASTO COMPRA In alcuni Paesi Facebook sta testando un nuovo servizio che permetterà di fare acquisti senza uscire dal social. D’altronde, l’interesse di Facebook, è quello di fare in modo che gli utenti lascino sempre meno la piattaforma in funzione di link esterni.

FACEBOOK SEARCH Il social introduce un motore di ricerca interno per cercare anche tra i post più vecchi senza scorrere le bacheche all’infinito.
NUOVE POLICY PRIVACY Non è ancora chiaro cosa cambierà esattamente dal prossimo 1 Gennaio ma di certo c’è che Facebook non darà più possibilità di controllare i dati raccolti. Il social proverà a capire quali sono gli altri siti navigati dagli utenti durante l’accesso a Facebook per utilizzarli nelle operazioni di marketing ma si attendono ancora maggiori chiarimenti.
NUOVE POLICY PRIVACY Non è ancora chiaro cosa cambierà esattamente dal prossimo 1 Gennaio ma di certo c’è che Facebook non darà più possibilità di controllare i dati raccolti. Il social proverà a capire quali sono gli altri siti navigati dagli utenti durante l’accesso a Facebook per utilizzarli nelle operazioni di marketing ma si attendono ancora maggiori chiarimenti.
NUOVA GRAFICA Vi siete già abituati ma qualche mese fa Facebook ha cambiato il layout delle bacheche. Font più chiaro e immagini molto più grandi. «L’obiettivo è di offrire alle persone un’esperienza sempre più coinvolgente e rilevante», hanno spiegato dall’ufficio stampa di Facebook Italia.
GUERRA AL CLICK BAITING Ovvero basta a quei post sensazionalisti che finiscono con “Clamoroso”, “Incredibile”, “Shock”, “Non ci crederai mai”, “Hot”, ecc. Facebook ha pensato che questi contenuti diventano facilmente virali ma offrono uno scarso contenuto quindi ha modificato il suo news feed. Da Palo Alto spiegano: “Se gli utenti cliccano su un articolo e trascorrono tempo nella lettura vuol dire che il contenuto è valido. Se invece cliccano su un contenuto esterno al social network e subito tornano sulla piattaforma vuol dire che non hanno trovato quello che cercavano”. A fare la differenza sarà il tempo.
IL TASTO “SALVA” Nel caso in cui non aveste tempo, Facebook ha pensato di farvi salvare alcuni post da leggere più avanti (con tanto di remino). Per farlo basta cliccare sulla freccina in alto a destra del post.
LE STORIE Il prossimo aggiornamento permetterà di arricchire i propri foto album con tante informazioni, così da creare una vera e propria storia.
NON MI PIACE Novità forse attesa per l’anno prossimo è il tasto “Non mi piace” (Dislike). Voci di corridoio hanno fatto sperare nella realizzazione pratica, ma a Zuckerberg l'idea non piace.
NON MI PIACE Novità forse attesa per l’anno prossimo è il tasto “Non mi piace” (Dislike). Voci di corridoio hanno fatto sperare nella realizzazione pratica, ma a Zuckerberg l'idea non piace.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017