Excite

Datagate: programma sorveglianza costa 20 milioni l'anno, polemica Usa-Europa

Il programma di sorveglianza Prism, che colleziona dati dai maggiori colossi internet, della National Security Agency costa 20 milioni di dollari l'anno.

Fonte: Getty Images

Secondo quanto riporta il "Washington Post", la prima società a prendervi parte è stata Microsoft nel 2007 e l'ultima Apple nel 2012.

Il 5 aprile scorso c'erano sotto 117.675 target attivi di sorveglianza nel database anti terrorismo di Prima.

Il 5 aprile scorso c'erano sotto 117.675 target attivi di sorveglianza nel database anti terrorismo di Prima.

Nel frattempo secondo il Der Spiegel, la Nsa si è infiltrata anche nella rete di computer Ue.

L'Unione europea viene definita un "target" in un documento della Nsa datato settembre 2010.

Secondo Der Spiegel, circa cinque anni fa i responsabili della sicurezza Ue, a causa di disturbi nelle telefonate, si sono accorti che alcune delle comunicazioni del Justus Lipsius, il palazzo che ospita il Consiglio Ue e i Vertici dei leader europei, venivano intercettate a distanza.

Secondo Der Spiegel, circa cinque anni fa i responsabili della sicurezza Ue, a causa di disturbi nelle telefonate, si sono accorti che alcune delle comunicazioni del Justus Lipsius, il palazzo che ospita il Consiglio Ue e i Vertici dei leader europei, venivano intercettate a distanza.

"Sono allibito, se confermato è inaccettabile", ha commentato il vicepresidente vicario del Parlamento Ue, Gianni Pittella e ha annunciato, dopo essersi consultato con il presidente Schulz, che "verranno chieste immediate spiegazioni" e che "se confermato", il caso "incrinerebbe il rapporto tra Ue e Usa".

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017