Excite

Alibaba: dalla Cina il sito e-commerce che batte eBay e Amazon

"Quando nessuno credeva nel futuro, abbiamo scelto di crederci. Sono passati dieci anni. E i momenti di cambiamento appartengono alle generazioni più giovani”. Con queste parole Jack Ma ha lasciato Alibaba, colosso delle vendite online che nel 2012 ha incassato 130 miliardi di euro e che fa lavorare circa 24mila persone.

Fonte: Getty Images

Il fondatore del gigante dell’ecommerce cinese si è dimesso e ha salutato tutti in una grande serata d'addio. Uno stadio pieno e l'evento seguitissimo in diretta streaming da milioni di cinesi.

Un successo immaginabile ma la forza di Jack Ma è stata il crederci sempre con determinazione.

Un successo immaginabile ma la forza di Jack Ma è stata il crederci sempre con determinazione.

Gli è bastato convincere 18 amici a prestargli dei soldi e con poco più di 45mila euro ha fondato Alibaba, nel 1999.

Oggi il suo Alibaba impiega circa 24mila persone in 70 città sparse tra Cina, Giappone, Corea, Gran Bretagna e Usa e con oltre 130 miliardi di euro, nel 2012 ha fatturato più di eBay e Amazon messi insieme.

Secondo le previsioni, entro il 2020 il mercato dell’e-commerce cinese supererà quello di Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania e Francia messi insieme.

Secondo le previsioni, entro il 2020 il mercato dell’e-commerce cinese supererà quello di Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania e Francia messi insieme.

Internet appartiene ai giovani”, ha dichiarato Jack Ma cedendo il suo posto a Jonathan Lu, un ragazzo cresciuto nella sua azienda.

Alibaba conosce, oggi, alla perfezione, i consumatori cinesi: in Cina il 60% delle vendite online passa dai suoi database.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017