Excite

Tutto ciò che c'è da sapere su un file .mov

Oggi, col proliferare continuo di video e applicazioni simili, diventa sempre più indispensabile avere a che fare con diversi formati-video e player specifici per ognuno di questi. Quindi, risulta necessario conoscere bene i diversi standard per la riproduzione-video e dove poter reperire dei lettori che permettano di visualizzare ogni tipo di file. Ecco allora una breve guida dedicata a coloro che vogliono sapere tutto sui file .mov.

Cos'è

La sigla .mov sta per MOVie ed è un'estensione video multimediale riproducibile grazie all'applicazione di Apple, QuickTime, e che contiene informazioni video, audio e altri effetti. Tra i formati video è uno dei più utilizzati, sopratutto perché è lo standard sui computer targati Apple.

Il player

Come detto, per riprodurre questo tipo di file è necessario disporre di un lettore di file .mov, ovvero il QuickTime: il programma, seppur non proprio leggerissimo, si può scaricare a questo indirizzo (http://www.apple.com/it/quicktime/download/) ed è disponibile l'ultima release - Quick Time 7 - in diverse versioni per venire incontro agli utenti di qualunque sostema operativo.

Lettori alternativi

Tuttavia, oggi è possibile riprodurre i file .mov anche in altri modi, anche col Media Player di Windows: in questo caso è necessario scaricare dei codec particolari - dei programmi che servono a codificare/decodificare digitalmente quello standard - e installarli: un ottimo sito in questo senso è www.codecguide.com. Se invece volete trovare un lettore più leggero che però è capace di leggere tutti i formati c'è il sempre ottimo VLC (www.videolan.org/vlc) che scaricherete e installerete velocemente sul vostro pc.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017