Excite

Farnesina e Regione Toscana su Second Life

Second Life, l'universo virtuale in 3D, ha conquistato anche le istituzioni pubbliche nazionali, dopo aver attirato le attenzioni di leader politici e società private. Due sono le novità degli ultimi giorni.

Il Ministero degli Affari Esteri diretto da Massimo D'Alema ha inaugurato il suo nuovo Istituto Italiano di Cultura, il primo che non ha una sede fisica ma solo virtuale. L'iniziativa è sperimentale ed è il primo caso al mondo di istituto nazionale di cultura in Second Life. Per ora esso funge da vetrina nella quale mostrare le iniziative più significative realizzate nel mondo, come una mostra di artisti emergenti inaugurata in India dal primo ministro Romano Prodi.

Secondo le dichiarazioni ufficiali della Farnesina, "La piattaforma di Second Life consentirà di dare nuovo slancio alla promozione della creatività italiana soprattutto nei settori dell'arte contemporanea, del design, dell'architettura e del patrimonio culturale." Per saperne di più è disponibile il video dell'intervista realizzata da Rainews 24 a Gherardo La Francesca, Direttore Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale del Ministero degli Esteri.

La blogosfera italiana, già sul fronte di guerra a causa del progetto Italia.it, tende a criticare quest'iniziativa, vista come uno spreco di tempo e risorse (vedi ad esempio il post di Massimo Mantellini).

Legata alla promozione turistica è invece l'idea della Regione Toscana di "spostare" la regione in un'isola di Second Life. In pratica le bellezze artistiche, naturalistiche ed architettoniche di tutta la regione sono riprodotte nel mondo virtuale, dando la possibilità ai milioni di abitanti di poter visitare in tal modo Firenze, Pisa e le campagne toscane. Ogni monumento è corredato da un contributo audio in 5 lingue, per far conoscere al mondo le attrattività della Toscana.

L'isola Toscana in Second Life è illustrata in un blog appositamente creato nel portale ufficiale della Regione, intoscana.it, nel quale si parla non solo di questo progetto ma anche del Web 2.0 in tutte le sue forme. E' in programma anche la costruzione di un supermercato virtuale nel mondo della Linden Lab, dove acquistare prodotti tipici che saranno regolarmente spediti nella "prima vita".

Staremo a vedere quanto l'iniziativa toscana sarà apprezzata dal popolo di Second Life. Per loro, grazie alla magia del virtuale, il ritrovo per una chiacchierata è sul Ponte Vecchio!

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016