Excite

Farmville porta Facebook in tribunale

Farmville è una delle applicazioni Facebook più utilizzate, molti utenti, ogni giorno, si trasformano in contadini per piantare frutta e verdura. Questo simpatico video gioco è costato al social network una denuncia e nei suoi confronti è stata lanciata una class action da parte di rappresentanti dei consumatori.

Questo perché migliaia di utenti si sono visti addebitare, sulle loro carte di credito, spese che non avevano autorizzato per l'utilizzo di alcuni giochi online del gruppo Zynga, cioè Farmville, Mafia Wars, Café World e Rollercoaster Kingdom. La causa è stata presentata la scorsa settimana da uno studio legale di Sacramento, la Kershaw Cutter and Ratinoff, a nome degli utenti di Facebook.

Mark Pincus, amministratore di Zynga, ha ammesso di "aver fatto le cose più orribili per aumentare i profitti". Anche se i responsabili di Facebook ammettono che non hanno nessun legame e che queste richieste di denaro non sono imputabili alla loro piattaforma, sanno che ricevono parte del denaro prodotto dagli annunci pubblicati nelle loro pagine.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016