Excite

Facebook si mobilita per cercare Sarah Scazzi

Facebook corre in aiuto di Sarah Scazzi, la quindicenne di Avetrana, paesino in provincia di Taranto, scomparsa il 26 agosto senza un apparente motivo. La cugina della ragazza, Antonella Lostina Spinelli, ha immediatamente aperto un gruppo sul social network per raccogliere le informazioni in merito alla ragazza.

'Gruppo per cercare Sarah Scazzi' ha quasi 9mila membri da tutt'Italia che continuano a diffondere le foto per trovare al più presto Sarah. Tra le spiegazioni sulla corporatura e gli ultimi movimenti dell'adolescente si legge anche l'ipotesi di un rapimento e non di un scomparsa volontaria:

'Sarah non si è allontanata da casa e svanita nel nulla per sua spontanea volontà. Non ne aveva alcuna ragione. Non era fidanzata e non aveva litigato con nessuno. Per di più, lei è sempre stata una ragazza dal carattere determinato, è sempre passata sopra ogni situazione. Lei ascoltava musica mentre andava dalla cugina per andare al mare, quindi non si poteva rendere conto di una presenza dietro di lei'.

Infatti, la ragazza doveva incontrarsi con una parente per andare al mare e nei pressi della sua abitazioni l'aveva avvisata con uno squillo sul cellulare, come concordato, ma poi Sarah non è mai arrivata a casa della cugina. Anche la mamma scarta la possibilità di una fuga per qualche motivo:

'Sara non può assolutamente essersi allontanata in modo volontario: io penso che sia stata rapita da una banda organizzata. La mia bambina l’ha presa qualcuno con la forza: l’ho già detto ai carabinieri al momento della denuncia'.

Foto Facebook

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016