Excite

Facebook, Safety Check: in caso di disastro naturale avviserà i nostri amici se stiamo bene

Com'è possibile avvertire parenti, amici e conoscenti che si sta bene nel caso in cui la zona in cui si vive è stata colpita da un disastro naturale? Se sin ora in ogni occasione del genere venivamo intasati di messaggi preoccupati da parte di persone in giusta apprensione, d'ora in poi non sarà più così: a noi, infatti, ci penserà Facebookche ha appena lanciato una nuova funzione, il Safety Check, un tool che utilizzerà i nostri dati in suo possesso per permetterci di rassicurare i nostri cari nel caso di alluvioni, terremoti e ogni altro, possibile, tragico evento.

Facebook, Privacy Checkup: ecco come funziona

Il suo funzionamento è davvero molto semplice: se la zona in cui abitiamo o in cui siamo in quel determinato momento è stata colpita da un disastro, allora riceveremo una notifica dal social network. Si tratta di un semplice avviso a cui dovremo rispondere barrando una casella: ovviamente se siamo in grado di leggere il messaggio vuol dire che stiamo bene (o, almeno, ancora abbastanza intatti) e, cliccando su un apposito tasto, potremo comunicarlo ai nostri amici. In questo modo si pubblicherà uno status che potranno vedere solo loro (quindi non pubblico) con cui rassicurare chi ci vuole bene (almeno tra i nostri contatti) ed evitando che i telefoni si intasino di messaggi, telefonate e notifiche.

Facebook e gli stikers: ecco come inserire gli adesivi nei commenti

Ovviamente, per sapere la nostra posizione Facebook andrà a utilizzare tutti gli strumenti in suo possesso, dalle informazioni del profilo al punto di accesso a internet, oltre al Nearby Friends: inutile dire che per poter comunicare con il social dovremo avere la linea internet, fattore non scontato se si è in mezzo a un'alluvione o un tornado. Questo è un po' il limite di questo Safety Check, che prevede anche un'opzione di auto correzione: nel caso in cui i suoi dati fossero errati, ovvero, se non ci dovessimo trovare per nostra fortuna nell'area del disastro, basterà comunicarlo spuntando l'apposita voce e correggendo, così, la notifica ricevuta.

A breve disponibile per tutti, anche se speriamo tutti di non dover utilizzarlo mai, questo Safety Check, nonostante i suoi limiti, si presenta come un utile strumento realizzato da Facebook che, nell'epoca dei social, potrebbe aiutare a evitare alcune preoccupazioni.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017