Excite

Facebook prevede quando una relazione amorosa è in crisi

Se è possibile usare Facebook come strumento didattico probabilmente ci sono tanti altri utilizzi interessanti che vale la pena approfondire.

Tra questi il più curioso è certamente quello realizzato da David McCandless che come racconta il Daily Mail insieme al suo team ha analizzato 10 mila status update di Facebook di alcune persone che facevano riferimento alla separazione di una coppia.

Analizzando i termini relativi alle rotture estrapolati dal 'social graph' McCandless è riuscito a comporre un grafico con il quale si può prevedere quando una relazione di coppia è in crisi e in che momento finirà. Dall'analisi è uscito fuori che due settimane prima del Natale e l'inizio della primavera sono dei periodi ad alto rischio per le coppie e che la fine dei rapporti viene spesso annunciata di lunedì.

Tra l'altro nel grafico ci sono tre picchi curiosi: uno è legato al giorno di S.Valentino, l'altro è relativo al pesce di Aprile mentre il giorno di Natale è quello in cui ci si lascia meno. Siamo tutti in fondo un po' romantici?

McCandless ha considerati comunque il verbo 'lasciarsi' nelle coniugazioni break up e broken up dunque questo studio è valido più in generale per altri Paesi ma chissà che non si possa applicarlo anche per l'Italia. Intanto Facebook è così pieno di persone e dati che vedremo sempre più di frequente ricerche del genere.

David MccCandless parla al TED della bellezza della data visualization e mostra la ricerca sulle coppie

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016