Excite

Facebook: piovono profili falsi, 8 utenti su 100

  • Infophoto

Facebook dà i numeri, ma non tutti sono positivi. Quelli più noti sono stati rivelati in occasione dell'ultima trimestrale: 955 milioni di utenti attivi su base mensile, di cui 543 milioni mobili. Ma i numeri non sempre parlano chiaro e adesso viene rivelata un'altra cifra da non sottovalutare: il numero di utenti "fake", o meglio i profili falsi di Facebook. Sono ben 83 milioni, l'8,7% della community del più famoso social network.

Per l'esattezza, secondo una nota di recente pubblicata dal team di Mark Zuckerberg: il 4,8% sono profili duplicati, il 2,4% sono account erroneamente classificati e l'1,5% come indesiderabili (utenti che violano i termini d'uso). Rispetto alle precedenti stime pubblicate la percentuale di utenti falsi o duplicati è in aumento (a marzo oscillava fra il 5 e il 6%). Come se, dunque, più di qualcuno si stesse stancando dell'uso “tradizionale” del social network, e si stesse indirizzando verso utilizzi “alternativi”.

FOTO: Occhio ai "Fake" Facebook

Facebook ci tiene a sottolineare che questi numeri rappresentano delle semplici stime calcolate in base all'attività online degli account registrati e i parametri variano su scala mondiale in funzione del numero degli utenti e delle modalità di accesso. In ogni caso al 30 giugno scorso ogni 100 account attivi cinque sono stati definiti come “duplicati”.

Quello degli utenti “fake”, dunque, non è un problema soltanto di Twitter (dove piovono profili e followers falsi) e c'è da stare molto attenti: gli investitori pubblicitari non rimangono impassibili e il rischio di recessione dei contratti è molto altro.

Dal social network, comunque, rassicurano: “L'identità autentica è molto importante all'interno dell'esperienza Facebook, il nostro obiettivo è che ogni account corrisponda effettivamente a una persona reale. Se, da una parte, abbiamo recentemente perfezionato e migliorato i nostri metodi per riconoscere quelli che definiamo duplicati o falsi account, dall'altra crediamo che questo non impatti sul ritorno sugli investimenti che assicuriamo agli inserzionisti. Crediamo inoltre che i casi di falsi "like" non siano così numerosi. Infatti, fonti esterne hanno verificato che la precisione del nostro targeting è al di sopra della media del mercato, sia online sia offline. Abbiamo team appositi che monitorano costantemente e rimuovono gli account falsi per rendere l'esperienza su Facebook la più autentica possibile per le persone e per gli inserzionisti".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017