Excite

Facebook-Instagram: acquisizione da 1 miliardo di dollari

Facebook-Instagram: due delle realtà più brillanti del web si uniscono con un'acquisizione record dal valore di 1 miliardo di dollari. Tanto ha pagato Mark Zuckerberg, capo di FB, per comprare l'applicazione per condividere foto.

Instagram, nato nell'ottobre 2010, nasce come applicazione per iPhone/iPad per mettere online le foto fatte col cellulare: un servizio che - grazie a feature molto amate come la possibilità di dare particolari effetti agli scatti - ha conquistato il favore del pubblico. A fine 2010 Instagram poteva contare su una community di un milione di persone che condivideva foto.

Tra le caratteristiche di Instagram spiccano la particolare risoluzione delle foto (stile Polaroid), i già citati filtri e la possibilità di taggare le foto creando dunque una vera e propria comunità anche al di fuori degli amici. Di pochi giorni fa lo sbarco della versione Android su Google Play, altra svolta che permette di fruire del servizio anche ai non seguaci Apple.

Ieri l'annuncio di Mark Zuckerberg: Facebook acquisisce Instagram. I 13 dipendenti della società americana e la app valgono 1 miliardo di dollari. Zuckerberg spiega che un social network come Facebook, che vede nella condivisione foto una delle sue funzioni più usate, non poteva non avvalersi del team di Instagram.

Il boss di Facebook però rassicura tutti: Instagram rimarrà un brand e un'applicazione con vita propria, e si potrà continuare a condividere anche su social network che non siano FB.

L'obiettivo di Zuckerberg è quello di potenziare ancor più Instagram e allo stesso tempo rendere migliore Facebook sfruttando alcune delle idee lanciate da Instagram. Cosa cambierà in pratica per gli utenti di Instagram e di Facebook non è ancora dato saperlo. Di certo quello di Zuckerberg è un colpo forte, sempre più vicina alla quotazione al Nasdaq. Chi di certo sarà felice sono Kevin Systrom e Mike Kriege, i fondatori di Instagram: la loro idea diventata applicazione ora è davvero sul tetto del mondo.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017