Excite

Facebook: gli album di foto diventano collettivi

  • Getty Images

Gli album fotografici su Facebook non avranno più un unico 'Autore” ma potranno diventare “collettivi”. Uno stesso album, in pratica, potrà contenere fino a 10mila immagini più profili, anzi “contributori”, che potranno caricare foto.

La novità del social network, secondo quanto anticipa il blog Mashable, sarà attiva dopo una prima fase di test riservata a pochi utenti. Gradualmente, poi, la funzione album collettivo arriverà per tutti gli iscritti al social network, che conta oltre un miliardo di persone iscritte in tutto il mondo.

Ogni album potrà avere fino a 50 'contributori” e ognuno potrà caricare al massimo 200 foto. Oggi su Facebook solo il 'creatore” dell'album online può caricare fotografie digitali e massimo mille per ogni album pubblicato.

La novità, dunque, permetterà di avere album condivisi per le immagini delle proprie vacanze con gli amici, dei matrimoni e di eventi che magari legano persone in diverse città e luoghi e non riescono a scambiarsi e inviarsi tutte le foto. Un modo di condividere in maniera “social”, dunque.

Sarà anche possibile scegliere il livello di privacy dell'album a più mani: pubblico, solo contributori, amici dei contributori. L'utente che creerà l'album manterrà, inoltre, alcuni privilegi rispetto agli altri autori: potrà cancellare o modificare le foto. Il limite di 200 immagini a testa, infine, in futuro potrebbe sparire o essere ampliato.

La possibilità di creare album collettivi sarà disponibile solo per gli utenti per non per le “Pagine” di Facebook.

Un modo per avvicinarsi alle grandi piattaforme di condivisione foto come Flickr, di Yahoo!, che di recente ha portato parecchie novità e offre agli utenti fino un terabyte di archiviazione gratuito.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017