Excite

Facebook e il pulsante anti bufala: il futuro è nel controllo delle notizie

  • Getty Images

In questi giorni festivi di sicuro la home di Facebook è intasata di messaggi di auguri di ogni tipo e genere, ma durante le giornate normali la notizia più diffusa sul social network di Mark Zuckerberg è quella falsa. La cosiddetta bufala che spesso e volentieri è scherzosa, qualche volta è un fake ben costruito, ma altre volte è una versa e propria notizia falsa che può provocare disinformazione.

Il problema è diventato sensibile anche per i vertici di Facebook e quindi si è deciso di metterci una pezza lanciando l’esperimento del pulsante di segnalazione per le notizie false. Il pulsante anti bufala. Il sistema ha suscitato pareri positivi e pareri negativi, oltre che grandi discussioni come è nello stile del social network.

Scopri il pulsante di vendita di Facebook

Da una parte ci sono quelli che gradiscono la possibilità di eliminare dalla propria home le notizie ed i produttori di notizie false in modo da avere maggiore leggibilità e non dover perdere tempo a selezionare le notizie interessanti tra le tante prive di fondamento. Dall’altro lato ci sono quelli che si preoccupano di come il sistema possa, in realtà, ottenere il risultato opposto.

Scopri come nascondere gli amici su Facebook

Per esempio un gruppo organizzato di utenti potrebbe sotterrare una notizia vera additandola per falsa solo per nasconderla al grande pubblico. Zuckerberg ha immediatamente dissipato qualsiasi dubbio in tal senso. Facebook si doterà di un gruppo transnazionale addetto al controllo delle notizie. In questo modo le persone potranno ottenere solo notizie interessanti.

Ed è questo il punto focale. L’obiettivo di Facebook non è la verità in senso lato è la possibilità di customizzare il flusso delle news tarandolo sulle esigenze degli utenti in modo da aumentare sensibilmente il tempo trascorso sul social network e quindi la possibilità di esporre gli utenti a messaggi pubblicitari ed iniziative di vario genere. Siete pronti a cliccare sul pulsante anti bufala?

Guarda un'intervista a Mark Zuckerberg

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017