Excite

Facebook cambia il news feed e dice addio ai titoli “attira click”

Avete presente quei post, sempre più presenti e fastidiosi, che su Facebook ci invitano a cliccare per poter leggere qualcosa in più sullo scandalo sconcertante o sul metodo miracoloso di turno e che, ormai, intasano il nostro news feed? Si tratta dei classici titoli attira click che, stando alle ultime novità del social network, hanno ormai le ore contate.

Facebook: è arrivato il tasto "Salva"

Mark Zuckerberg, infatti, ha appena dichiarato guerra a questo fenomeno, che prende il nome di click-baiting, andando a cambiare il logaritmo con cui le notizie ci appaiono, per far sì che queste non vengano premiate dai “Mi Piace” delle persone. Si tratta di una decisione presa dopo aver interpellato un campione di utenti, il cui 80% si è detto stanco di questa tipologia di contenuti preferendo, invece, titoli più chiari, che preannunciano quale sarà il contenuto che si andrà a leggere.

Come disintossicarsi da Facebook in 10 giorni

Il click-baiting è un fenomeno sempre più diffuso: grazie a un'immagine ben chiara, a un titolo e a un trafiletto in cui non si dice, in concreto, nulla, ma in cui si fa presagire, invece, un contenuto interessante, spesso legato a qualche scandalo politico, qualche gossip, complotto o altro, invogliano l'utente a cliccarvi sopra. A questo punto, non solo si aprirà la pagina in cui, ognuno, potrà verificare se, davvero, la notizia era degna di essere aperta, ma Facebook andrà a registrare questa azione e gli eventuali “Mi Piace” come un segno di interesse collettivo, andando, così, a sistemare la notizia in alto nel nostro news feed, proprio tra quelle definite “Principali”.

Ma da oggi tutto cambia: il nuovo logaritmo dovrebbe contribuire a rendere più pulito il social network, andando a calcolare quanto tempo, dopo aver cliccato su un determinato post, un utente passa su quel sito, quante volte viene condiviso e in quanti ne discutono con i propri amici. Eliminando la popolarità di questi link attira click Facebook vuole lasciare nel news feed solo contenuti sempre più di qualità: ci riuscirà?

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017