Excite

Facebook blocca gli inviti ai giochi, Mark Zuckerberg: "Le persone ci tengono, non era una priorità ma la faremo"

  • Facebook

di Simone Rausi

Nella classifica delle cose che ci fanno odiare la razza umana, l’invito incessante ai giochi di Facebook (primo su tutti Candy Crush, decretato il male assoluto per buona parte della comunità online) è sicuramente ai primi post. Per questo motivo sono finite amicizie, si sono usate parole inappropriate, ci si è abbandonati ad attacchi di ira non indifferenti e si è arrivati a maledire la persona in questione, la sua famiglia e la sua razza per intero. Ora, questa storia, sta per finire del tutto e pace e armonia sembrano poter rifiorire sulle bacheche Facebook di tutti.

I migliori giochi per Facebook

Parola di Mark (Zucherberg) che tanto ci tiene alla pace tra i popoli. Nel corso di un evento Q&A in India (si leggono le domande degli utenti e si danno le risposte in uno streaming live), una particolare questione esposta tra i commenti ha fatto scattare gli applausi unanimi dell’Indian Institute of Technology di Delhi, luogo dell’incontro. La domanda chiedeva: “Io non voglio più ricevere questi inviti, come devo fare?”. Le persone presenti si sono scatenate, l’amico Mark ha provato a sollevarsi dall’imbarazzo…

È stata la domanda più votata del mio thread e quindi ho subito scritto a una persona del team per dirgli che prima dell’incontro sarebbe stato il caso di avere una soluzione al problema. Avevamo altre priorità, per questo non abbiamo pensato di metterci mano, ma visto che è una cosa a cui le persone tengono, allora la faremo”. E così sia. Immaginiamo però l’intero team dei developers Facebook che impazzisce davanti ai computer di Palo Alto per ricercare una soluzione che esiste già…

Per evitare di ricevere notifiche e inviti dai giochi basta cliccare sulla crocetta che si trova nel messaggio di notifica emanato dal gioco e non si riceveranno più aggiornamenti da quella applicazione. Mark, questo lo sapeva? Probabilmente, I nerd del social blu stanno cercando una soluzione più semplice e definitiva. Sarà poi divertente capire come faranno a tenere buoni i più grossi sviluppatori di giochi, come King, con i quali ci sono importanti accordi commerciali.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017