Excite

Facebook, app per messaggi anonimi in arrivo? Potrebbe essere il prossimo passo del social network

Che Facebook sia in continuo rinnovamento non è un mistero per nessuno: sembra che, però, nell'ultimo periodo stia cercando di cambiare ancora di più. Tra le tante informazioni e rumors che ci arrivano in merito alle varie novità del social network quelle relative a un'app che, ancora in via sperimentale, consentirebbe agli utenti d'inviare messaggi anonimi.

Facebook Moments, l'app per condividere foto e post solo con utenti da noi selezionati

Archiviato il caso di Sister Roma e delle polemiche scatenate dalla comunità LGBT in merito al non poter usare nomi di fantasia ma solo quelli registrati all'anagrafe, opzione ora presa in maniera più elastica, Facebook potrebbe, così, introdurre una nuova funzione che sembra essere contraria a tutte quelle idee di privacy e chiarezza fin ora professate, ovvero la chat anonima. A parlarne in un suo articolo proprio il The New York Times, che non solo ha analizzato il suo possibile funzionamento, ma anche tutti gli indizi che, sin ora, sono stati rilasciati in merito.

Tramite il suo blog, infatti, il famoso giornale ha spiegato che l'applicazione dovrebbe essere introdotta, almeno oltreoceano, già nelle prossime settimane: questa, però, non andrà a cambiare le regole d'iscrizione al social network che resterà accessibile solo a chi dimostrerà la propria identità reale, ma permetterà a tutti i suoi utenti di creare multipli pseudonimi (quindi non solo uno) per iniziare numerose conversazioni con gli altri account.

L'indizio della possibile realizzazione di questo progetto, sta proprio in una delle ultime acquisizioni di Mark Zuckerberg, Branch, una giovane startup che si è distinta per i suoi studi e sviluppi sulle comunità verticali. Certo, si tratta di un'app che, se realizzata, porterebbe nuove possibilità a Facebook, permettendogli di ampliare la sua già enorme fetta di mercato andando a coinvolgere tutte quelle nicchie che, sin ora, cercavano altri mezzi per una comunicazione più privata. Tra i rischi, ovviamente, tutti problemi e le implicazioni sia sulla privacy che su un suo abuso.

Come al solito non ci resta che aspettare e vedere se i messaggi anonimi, così come la possibilità d'inviare denaro tramite Messenger e le altre novità ancora a livello ufficioso, saranno realizzate oppure no.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017