Excite

Facebook: animali protagonisti, 100 milioni di iscritti non "umani"

  • Facebook.com

Non solo parenti, amici ed ex compagni di classe. Su Facebook si trovano anche cani, gatti, cavalli, oltre a marchi di abbigliamento ed elettrodomestici. Sono numerosissimi, insomma, i protagonisti sul social network “inanimati”, e creati appositamente per animali dai padroni, o per marchi di aziende per pubblicizzarsi.

L'universo Fb, dunque, assomiglia sempre di più a un vero e proprio bazar virtuale, dove si trova davvero di tutto.

Secondo una nuova analisi sul social network di Mark Zuckerberg, 100 milioni di iscritti non sono esseri umani.

Sull'oltre miliardo di utenti, 889 milioni sono persone, mentre tutti gli altri sono animali domestici, aziende oppure parodie di personaggi in carne ed ossa.

Tra gli amici a quattro zampe c'è, ad esempio, anche Beast, il cane dello stesso Zuckerberg e gli esperti sono convinti che il famoso social network potrebbe arrivare a contare 1,1 miliardi di utenti umani nel 2014.

Un altro fenomeno che non va sottovalutato, infatti, sono i “fake”, i profili falsi, di solito soprattutto legati a personaggi famosi, o le persone che hanno un doppio profilo.

Facebook si rivela, comunque, uno strumento sempre più utile nei momenti critici e di difficoltà. Negli ultimi giorni, ad esempio, è stata creata una pagina Facebook per gli oggetti “lost and found” a causa del tornado a Oklahoma City. Sulla pagina tutti possono postare le immagini di oggetti o animali ritrovati, magari anche a decine di chilometri di distanza, nella speranza di ritrovare il proprio proprietario.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017