Excite

Eric Schmidt, AD di Google, lascia l’Apple

La Apple ha annunciato le dimissioni di Eric Schmidt, da anni membro del consiglio d’amministrazione, che ricopre in contemporanea anche il ruolo di CEO di Google. Con l’evoluzione e la contrapposizione sempre maggiore delle due aziende questa decisione era inevitabile per evitare un conflitto di interesse.

I prodotti concorrenti tra le due aziende aumentano quasi quotidianamente: Gmail e MobileMe, Android e iPhoneOS, ChromeOS e Mac OSX, ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata l’esclusione di Google Voice dall’iPhone. Steve Jobs, in merito alla questione, ha dichiarato: “Eric è stato un eccellente consigliere d'amministrazione per Apple. Ha investito il suo prezioso tempo, talento passione e saggezza nel contribuire a rendere Apple un'azienda di successo. Sfortunatamente poiché Google è entrata sempre di più in competizione con i core business di Apple, con Android e ora con Chrome OS, la effettiva possibilità per Eric di essere un consigliere d'amministrazione di Apple è diminuita significativamente, poiché avrebbe dovuto sottrarsi a un sempre maggiore numero dei nostri incontri a causa dei potenziali conflitti di interessi".

Conclude affermando: “Quindi, abbiamo deciso di comune accordo che questo fosse il momento giusto per Eric di rassegnare le sue dimissioni dal consiglio d'amministrazione di Apple". Schmidt ha chiarito e confermato: "La mia permanenza nel consiglio di amministrazione di Apple è stata molto soddisfacente, è un'azienda fantastica. Ma come Apple ha spiegato oggi, abbiamo convenuto che fosse sensato per me dimettermi".

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016