Excite

Emoji su Twitter, basta premere a lungo il cuore: anche il social network adotta lo stile Whatsapp

  • Twitter

di Simone Rausi

Dietro il nuovo cuoricino di Twitter, che ha preso recentemente il posto della “vecchia” stellina dei preferiti, potrebbe celarsi molto ma molto di più. Un nuovo sistema di emoji sarebbe pronto a sbarcare sul social network dell’uccellino blu, quasi in contemporanea con i nuovi Facebook Reactions. La competizione, all’ultimo scontro, tra i due social più frequentati del mondo si sposta sul terreno delle emoticons.

Facebook Reactions: come usarle in Italia

La nuova funzionalità di Twitter permetterebbe agli utenti di accedere a un vasto catalogo di emoji semplicemente tenendo il dito premuto sul cuore per qualche secondo in più. A scoprirlo è stato un utente proprietario di un device Apple in cui era stato effettuato il Jailbreak (dei pacchetti alternativi a quello ufficiale dell'App Store in cui è possibile scaricare delle app “alternative). Al momento pare che sia in atto una sperimentazione solo per i dispositivi mobili ma la modifica, se confermata, riguarderebbe anche gli utenti desktop e tutto il social network in toto. D’altronde si tratta di una piccola e grande rivoluzione per il social network più radical chic della piazza.

Twitter sta infatti, pian piano, cambiando pelle. Meno pretenzioso e più popolare, meno freddo e più caldo. Continuino a restare gli updates lapidari da 140 caratteri (che sono il cuore del social) ma a questi è arrivato il momento di abbinare qualcosa di più empatico, in grado di riscaldare o dare l’inflessione giusta a certi messaggi ingabbiati nella freddezza della sintesi. D’altronde, soprattutto grazie a Whatsapp, le emoji sono ormai un vero e proprio linguaggio di comunicazione apprezzatissimo e utilizzatissimo da chiunque mandi messaggi sul web. Una forma comunicativa che non si può trascurare o lasciare agli altri in esclusiva.

D’altronde, come dicevamo all’inizio, anche Facebook sta sperimentando (per il momento solo in Spagna e Irlanda) dei set di emoticon da affiancare al classico ma un po’ riduttivo Like. C’è il rischio concreto che la notizia diffusa a macchia d’olio su Twitter non trovi conferma (e il sospetto deriva dal fatto che le emoticon sono praticamente identiche a quelle di Whatsapp). Ma se così non fosse, la vecchia cara “stellina” a indicare i preferiti diventerebbe, di botto, estremamente obsoleta.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017