Excite

Emilio Fede fa sequestrare un blog

Ricordate Piero Ricca, l'uomo che aveva gridato "fatti processare, buffone" a Silvio Berlusconi? Ci fu la denuncia dell'ex-premier ma tutto finì con l'assoluzione dell'uomo. A distanza di qualche anno per Ricca ci sono nuovi problemi, questa volta per il suo blog.

Protagonista del nuovo incontro-scontro con Ricca è Emilio Fede: era lo scorso aprile quando Ricca contestò pubblicamente il direttore del Tg4 al circolo della stampa di Milano. In quell'occasione volarono parole grosse e sputi, come testimoniato anche da Striscia la notizia (potete guardare il video in fondo). L'ultima novità di questa vicenda è di poche ore fa: il blog di Piero Ricca, dove l'uomo commentava la sua contestazione a Fede, proponendo anche un suo video dei fatti, è stato sottoposto a sequestro preventivo da parte della Guardia di Finanza.

A spiegare come sono andate le cose è lo stesso Ricca: "CARI AMICI, NON POSSO AGGIORNARE IL BLOG. Mi è stato chiuso con atto della procura di Roma, un 'sequestro preventivo' notificatomi alle 14,00 di oggi (ieri, ndr) da due agenti della guardia di finanza del 'nucleo speciale contro le frodi telematiche', venuti da Roma. Il sequestro proviene da una querela per diffamazione presentata da Emilio Fede nei miei confronti per la famosa contestazione al circolo della stampa. Con il medesimo provedimento hanno cancellato un mio post relativo alla vicenda Fede e i commenti in calce. Non hanno potuto, per motivi tecnici, togliere il video da youtube. Naturalmente farò immediata richiesta di dissequestro".

Particolare la modalità di sequestro: il sito non è stato oscurato, come avviene di solito in questi casi, ma semplicemente è stata cambiata la password per accedere al blog. L'autore non può inserire nuovi post, ma può comunque continuare a comunicare con i suoi lettori scrivendo tra i commenti, proprio come ha fatto per informare tutti del sequestro. Staremo a vedere come si svilupperà la vicenda.

Piero Ricca vs Emilio Fede

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016