Excite

Elezioni 2013, Monti: Twitter e Facebook per ascoltare le critiche

  • Facebook.com

Questo anziano signore che vedete davanti a voi è giovanilmente consapevole della centralità del mezzo con cui vi sto raggiungendo e vi prego di utilizzarlo per dare ogni tipo di suggerimento, contributo, critica e stimolo per questa iniziativa politica che vuole essere con la 'P' maiuscola e che mi auguro susciti il vostro interesse e la vostra partecipazione attiva”. Così Mario Monti, con un video postato su Facebook, spiega all'elettorato i motivi che lo hanno spinto ad utilizzare i social network nella campagna elettorale della lista Scelta Civica con Monti per l'Italia.

Ho deciso di utilizzare i social media– ha precisato il premier uscente e candidato alle politiche 2013 che da poco è sbarcato su Twitter e Facebook - poiché sono convinto dell'assoluta centralità di questi mezzi per porsi in ascolto dei contributi, delle proposte, dei suggerimenti, ma anche delle critiche dei cittadini”.

Mario Monti arriva su Facebook: un videomessaggio per gli elettori

Monti ha ricordato, poi, gli anni in cui come Commissario alla concorrenza dell'Unione Europea, si è occupato di internet ed economia digitale. Memorabile la causa vinta contro Microsoft fino alla recente esperienza di governo con il varo dell'agenda digitale italiana.

Monti ha, infine, evidenziato la necessità di dare una “frustata di rinnovamento” all'economia italiana con “tecnologie più adeguate e maggiore vitalità creativa. Non a caso – ha concluso - nelle nostre liste figurano personalità di riferimento come Stefano Quintarelli, Francesco Sacco e Salvo Mizzi”, tutti esponenti dell'informatica e della tecnologia in Italia.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017