Excite

Perché l'ecommerce è esploso in Italia nell'ultimo anno

Il mondo dello shopping è cambiato profondamente negli ultimi anni. Il web ha influenzato le dinamiche commerciali introducendo nuovi fenomeni come l’ecommerce, il dropshipping e il delivery. Il successo dei siti di vendita online testimonia il passaggio della staffetta tra il vecchio e il nuovo modo di concepire una transazione economica. I concetti di acquisto e di vendita evolvono come altre pratiche sociali influenzando i comportamenti delle persone. La rapida diffusione degli ecommerce è la diretta conseguenza dei nuovi bisogni emersi grazie a internet. I consumatori contemporanei cercano prodotti di nicchia, vogliono evadere i confini fisici, cercano un contatto diretto con le imprese, desiderano dei prodotti personalizzati. Utilizzano dei siti di comparazione per valutare i prezzi proposti dai diversi negozi e i social media per comunicare con i produttori. Lo shopping online è un fenomeno internazionale in costante crescita e in questo articolo scopriremo il segreto del suo successo e come aprire negozio online.

Cos’è e come funziona una piattaforma ecommerce

Durante la pandemia il commercio online ha sostenuto numerose attività travolte dall’emergenza sanitaria. I consumi non sono calati drasticamente grazie al web che ha garantito, anche nei momenti più difficili, l’approvvigionamento di beni e prodotti. Con l’emergenza si sono pertanto diffusi dei nuovi modelli destinati a divenire col passare del tempo delle nuove abitudini di consumo. Gli ecommerce hanno sostituito i negozi e trasferito l’esperienza d’acquisto da un luogo fisico ad uno virtuale. Queste piattaforme gestiscono la compravendita di merci materiali o digitali attraverso la rete. Rispetto alla classica bottega offrono numerosi vantaggi perché sono in grado di coinvolgere e stimolare i consumatori contribuendo all’efficacia delle strategie di marketing. Erogano numerose informazioni, supportano il cliente durante le fasi di acquisto e si occupano infine della consegna a domicilio. Molti hanno intravisto delle opportunità in questo settore e si sono dedicati al commercio online. Il successo ha incentivato la rapida diffusione di questi store digitali che hanno letteralmente invaso il web negli ultimi anni. Gli ecommerce prosperano, ma non tutti hanno le competenze necessarie per gestire un’attività del genere e in pochi mesi vengono fagocitati dalla concorrenza. Per dirigere un negozio virtuale si possono utilizzare delle piattaforme professionali progettate per sostenere chi vuol lanciare il proprio business su internet. Un ecommerce può vendere di tutto, ma per non correre nessun rischio si possono effettuare delle ricerche di mercato per individuare il prodotto migliore da esporre nel proprio catalogo.

Come aprire un ecommerce?

Chi ha deciso di investire le proprie risorse in questo campo deve innanzitutto acquisire la consapevolezza che online nulla viene dato per scontato. Le prospettive economiche e i dati diffusi su queste attività spesso ingannano i venditori convinti di poter aver successo solo aprendo un sito. Purtroppo l’improvvisazione non fornisce nessun aiuto ed è la principale causa di fallimento sul web. Per gestire un ecommerce si devono considerare numerosi fattori che spesso vengono dati erroneamente per scontati. Uno di questi aspetti è il sito che deve essere funzionale, accessibile e professionale. Deve garantire inoltre la sicurezza dei pagamenti e fornire tutte le informazioni disponibili sui prodotti esposti. Chi non ha nozioni di informatica e vuole aprire un negozio online può rivolgersi a una piattaforma per la creazione e l’amministrazione del sito web. Wix è una di queste agenzie specializzate nel commercio online. Questi professionisti si occupano di tutto il necessario per avviare un ecommerce e iniziare a vendere. Offrono numerosi servizi e contribuiscono al successo del business virtuale fornendo tutto il supporto indispensabile. Propongono dei template per per personalizzare il design del sito, un sistema di categorizzazione per la gestione del magazzino, la configurazione del sistema di pagamento e la pianificazione del sistema di spedizione. Grazie a Wix chiunque può realizzare il suo progetto partendo da zero. Fornisce infatti numerosi strumenti per sostenere i commercianti che devono confrontarsi con le nuove tendenze digitali. Inoltre garantiscono una notevole visibilità al brand grazie alla personalizzazione degli spazi e dei contenuti virtuali. I vantaggi sono numerosi e riguardano diversi aspetti dell’amministrazione di un business online:

  • Gestione dell’inventario
  • Evasione ordini
  • Amministrazione del servizio di spedizione
  • Fatturazione elettronica
  • Protezione dei pagamenti online
  • Dropshipping
  • Social media management
  • Report puntuali sull’andamento delle vendite
  • Creazione piano aziendale
  • Fatturazione
  • Gli ecommerce sono disponibili 24 ore su 24 tutto l’anno e per questo necessitano di organizzazione, controllo e manutenzione. Una piattaforma come Wix semplifica la gestione del negozio e garantisce la corretta esecuzione delle transizioni. Inoltre analizza i dati dell’attività per segnalare criticità e opportunità.

    Conclusione

    L’ecommerce è senza alcun dubbio il fenomeno digitale del momento. Durante il lockdown ha sostenuto numerosi commercianti penalizzati dalle misure restrittive e per molti consumatori è stato l’unico strumento per fare shopping. Molti adesso vogliono gestire un ecommerce e per realizzare questo progetto possono rivolgersi a dei professionisti che tramite una piattaforma forniscono tutto il supporto necessario per vendere e avere successo online.

    Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021