Excite

Ecco come è nato Facebook, la storia di Mark Zuckerberg

E' diventato miliardario grazie alla sua creatura ma Mark Zuckerberg deve tutte le sue fortune alla fine di una storia d'amore che gli ha permesso di creare Facebook e di renderlo disponibile a livello planetario.

La storia del fondatore del social network più famoso e chiacchierato del momento è raccontata in Effetto Facebook: la storia segreta della compagnia che sta connettendo il mondo di David Kirkpatrick, giornalista di Fortune cui il testo è stato commissionato dallo stesso Zuckerberg.

Si racconta dunque che all'inizio fu Facemash, nato ad Harvard e che permetteva di paragonare persone ad animali e che poi, grazie all'acquisizione delle fototessere di tantissimi iscritti proprio ad Harvard, estrapolate da archivi 'segreti', arrivò Facebook.

Macchiato fin da subito dal problema della privacy visto che il ragazzo 'entrò come un hacker sul sito web (dell'università, ndr). Alla Lowell House un amico gli fornì la password per entrare (cosa per cui dopo chiese scusa). In un altra Casa dello Studente Mark sgusciò nell'appartamento, infilò una cavo ethernet nel muro e cominciò a scaricare quante più foto e nomi poteva dal computer'.

Da lì è stato successo planetario visto che la possibilità di votare i più belli e i più brutti di Harvard consentì a Facebook di aggregare intorno a sè migliaia di persone in pochissimo tempo, aprendosi la strada per un successo mondiale che sarebbe arrivato nel giro di pochi anni.

Nel libro si parla anche dei tentativi di corteggiamento da parte dei grandi nomi quando Facebook era ancora agli albori e di come Mark Zuckerberg non cedette a nessuno, facendo sì che la creatura restasse solo sua e crescesse fino a farlo salire in Paradiso.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016