Excite

Dopo iMussolini arriva iStalin

'Per tutto c'è un App' recita la pubblicità dell'Apple che invoglia ad acquistare le applicazione dal suo App store, dove migliaia di programmi possono essere installati sia sull'iPhone sia sul nuovissimo iPad. Ecco quelli più scaricati della settimana.

Air display: l'iPad diventa uno schermo secondario per l'iMac e viene visto come un display di supporto, per lavorare con una visuale più ampia. Diptic: è un photoeditor di ultima generazione, si possono modificare le foto in base alle proprie esigenze e consente di creare una cornice digitale. Disaster alert: tiene aggiornati sulle situazioni di emergenza ambientale in tutto il mondo, ad esempio segnala il livello di allerta per terremoti, tornado, tsunami o eruzioni vulcaniche, con tanto di mappe satellitari.

Spunta per par conditio, dopo iMussolini e iSilvio, iStalin: per i nostalgici del comunismo che possono creare dei manifesti per ricordare il vecchio partito rosso. iUnarchive: un archivio che riesce a comprimere e decomprimere i principali formati, zip, rar, 7-zip, tar, gzip, bz2/BZip2, LhA e StuffIt e di visualizzare le anteprime vari file.

Pros & cons: il software che aiuta nelle scelte, basta scrivere la domanda alla quale si vuole rispondere e stilare i pro e i contro e dare un valore, il programma stabilirà qual è la decisione giusta da prendere. Weightbot: per dimagrire basta un motivatore tramite iPhone, impostando il peso e l'obiettivo da raggiungere, il software controlla e segna ogni cambiamento. Attenzione a non ingrassare potrebbe rimproverarvi.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016