Excite

Donna cade e viene salvata da Facebook

Non solo solidarietà ma anche pronto soccorso: i social network possono essere utili davvero a tutto. Non bisogna però illudersi o abusarne, si tratta di casi straordinari.

Cindy Lincoln è una casalinga della Florida ricoverata per più di una settimana a Palm Beach Gardens all'ospedale Heartland Health Care Center. Dopo aver lavorato tutto il giorno, la mentre stava piegando la biancheria è caduta e si è rotta un femore. Sola in casa e senza alcuna possibilità di aiuto e di raggiungere il telefono per chiamare il 911, il numero d'emergezenza nell'altra stanza ha escogitato un piano.

Lincoln è riuscita a raggiungere il computer presente sulla scrivania e dopo un po' ha pensato di usare Facebook al quale si è iscritta appena 2 mesi fa: a mala pena è riuscita a configurare la foto del suo profilo eppure ha utilizzato un gruppo in cui è iscritta tutta la sua famiglia. In quel gruppo di Facebook Lincoln ha pubblicato un messaggio del tipo 'call 911, I need help'.

I figli della Lincoln sono tutti adulti e attraverso smartphone hanno notato il messaggio su Facebook tanto che la signora ha subito letto una notifica di risposta. Circa 10 ore dopo, la mattina, una nuora della donna leggendo quel messaggio è corsa da lei ed è riuscita a soccorrerla. La donna ha dichiarato che probabilmente senza Facebook non sarebbe sopravvissuta il che dimostra l'importanza dei canali di comunicazione in tempo reale.

Intanto sempre su Facebook e su Twitter si esprime il dolore per la morte di Ryan Dunn, stella della trasmissione Jackass diventata anche un film: in un incidente stradale a Philadelphia Dunn ha perso la vita in seguito allo scontro contro un albero ed al successivo incendio. La sua pagina Facebook con circa 110 mila fan è a lutto da diverse ore con tanti messaggi di cordoglio e ricordo. Su Twitter l'hashtag #ryandunn è stato tra i più attivi.

Ryan Dunn, la star di Jackass muore

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016