Excite

Diffondere foto hard è violenza privata

Minacciare i propri ex amanti di diffondere le loro foto scandalose sarà sempre più difficile. La Cassazione, infatti, ha confermato la condanna, a una pena pecuniaria, per un uomo della provincia di Caserta, che aveva filmato alcune scene dei rapporti sessuali avuti con una donna sposata.

Il condannato aveva intimorito, più volte, la sua amante di non tornare con il marito e per questo l’aveva minacciata di diffondere immagini hard della loro unione, inoltre aveva inviato, al coniuge della donna, alcuni sms per invitarlo a non ritornare con lei.

I giudici della Cassazione hanno fatto rientrare questo reato in quello di violenza privata e morale sia nei confronti della donna sia del marito di quest’ultima, creando così un precedente che mette in guardia coloro i quali, sempre più spesso, filmano di nascosto immagini private e le diffondono online.

Foto: stampalibera.com

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016