Excite

Dell Z600, il notebook flessibile per i professionisti

Dell ha lanciato una nuova serie di notebook dal nome evocativo Latitude con i quali vuole avvicinarsi sempre più alla Apple, al suo concetto di usabilità e di attenzione verso gli utenti.

La caratteristica principale del Dell Z600 è il sistema operativo, Linux, che si appoggia ad daughter board indipendente rispetto al resto dell'hardware e basata su architettura ARM che dovrebbe garantire circa 12 ore di autonomia.

Il sistema operativo Linux, più leggero e semplice da utilizzare in mobilità, continua inoltre a lavorare anche quando il notebook è chiuso: posta aggiornata, informazioni anche al punto tale che ogni professionista, all'apertura del coperchio, trovi gli aggiornamenti completi senza necessitare di fare tutto per conto proprio.

Acquistando dei supporti esterni il notebook si può ricaricare tramite wireless e collegare senza fili a monitor esterno, dispositivi USB e audio; presente una webcam da 2 megapixel in grado di rilevare l'assenza del proprietario e bloccare la macchina. La tastiera è retroilluminata e le cerniere del coperchio in metallo.

Dell Latitude Z600 è "spesso" 14,5 millimetri e pesa circa 2 Kg; schermo da 16 pollici con risoluzione 1600x900 pixel, processore CULV Intel con chipset GS45 con CPU da 1,6 o 1,4GHz abbinate a 2 o 4GB di RAM DDR3 e disco rigido con capienza da 64 a 256 GB.

Prezzo certamente alto: 1.999 dollari nella versione base (processore SU9400 da 1,4GHZ, 2GB di RAM, disco SSD da 64GB e batteria a 4 celle) e 2.399 dollari se si necessita di più memoria e di 200MHz in più sulla CPU.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016