Excite

Deborah Bergamini sospesa, sfogo sul blog

Sospesa dalla Rai dopo lo scandalo intercettazioni, Deborah Bergamini (direttore marketing strategico della Rai ed ex assistente personale di Berlusconi) decide di sfogarsi sul suo blog personale.

"Da oggi non vado più in ufficio" è il titolo del post inserito poco fa su www.deborahbergamini.it, ecco il suo racconto senza filtro:

"Da oggi non vado più in ufficio, dopo cinque anni di lavoro per la Rai. Solo per la Rai. Ciò che mi si è scatenato addosso in questi giorni è basato sul nulla. Sintesi di brogliacci interpretati e decontestualizzati da alcuni giornali. E’ bastato questo per ritrovarmi al centro di un frettoloso linciaggio mediatico. Perchè ho aperto un blog, mi hanno chiesto. I commenti che leggete in questo blog sono solo una parte della marea di quelli che sono stati postati in questi giorni. Molti sono di solidarietà. Moltissimi di insulti. Per me è stato molto istruttivo leggerli. Credo, oggi, che molto del livore che si è scatenato sia anche il frutto di un modo malato di fare informazione. E’ il caso di fermarsi a riflettere. Tutti quanti. Ai tanti che mi domandano conto degli attacchi che mi sono stati rivolti, posso solo dire di andare a vedere i dati di ascolto della Rai negli ultimi cinque anni e le registrazioni di cosa è andato veramente in onda nei giorni della morte di Papa Giovanni Paolo II e delle elezioni amministrative del 2005. Ma quale collusione? Ma quali ”inciuci”? La cosa che mi dispiace di più è che si sia detto che non ho voluto “collaborare” con l’Azienda sull’intera vicenda. E’ vero proprio il contrario. Ho solo chiesto di entrare nel merito non sulla base di articoli di giornale ma degli atti ufficiali che starebbero all’origine di quegli articoli. Infatti ho chiesto alla Procura di Milano di poter acquisire questi documenti. Li porterò a Viale Mazzini, non solo per fare chiarezza sulla mia posizione, ma anche per difendere la Rai dai teoremi inventati. Deborah".

Il blog deborahbergamini.it è stato aperto solo pochi giorni fa. Prima la Bergamini (qui le sue foto) aveva un blog in cui si firmava Cartimandua e scriveva post come il seguente: "Ieri sera la Regina dei Celti, recentemente ribattezzata Struttura Delta, bisognosa di nutrimento dopo qualche giorno di battaglia campale, è andata a mangiare in una locanda accogliente con i suoi più fidi compagni. E mentre si ristorava con buona carne e acqua pura, i suoi occhi si appoggiavano su un tavolo vicino, ove sedeva il Direttore di Repubblica, anche lui bisognoso di nutrimento. Il destino è sempre perfetto, è peccato chiamarlo coincidenza. E i suoi segni sono chiari. Come non riconoscerli? E allora la Regina dei Celti, alias Struttura Delta, è andata a porgere un saluto al Direttore. Insolito, per una Regina. Gli occhi del Direttore, color nocciola scuro, si sono fatti grandi. L'incontro è stato asciutto, forse un pò appuntito. Come destino voleva. Ma se si ama la stessa locanda sarà mica collusione?"

Nel post di oggi la Bergamini non nasconde la mancanza del suo alter-ego Cartimandua: "Lo devo confessare, sento un po’ la nostalgia del mio blog di Cartimandua. Forse anche io sono stata frettolosa".

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016