Excite

Creare una rete vpn con Windows xp

  • hightech.blogosfere.it

Creare una rete VPN con Windows XP significa utilizzare le risorse del sistema operativo per realizzare una connessione fra due o più infrastrutture informatiche per lo scambio di dati in maniera sicura attraverso una rete condivisa o tramite internet.

La creazione di VPN (Virtual Private Network) è particolarmente utile per le aziende o gli enti pubblici che intendono condividere i servizi ed i dati delle sedi centrali con gli uffici distaccati. La VPN permette il passaggio di dati in maniera diretta e veloce, trasformando il PC remoto in una parte della rete interna al sistema oggetto di interesse e creando una sorta di tunnel attraverso il web. Questa tecnica viene definita tunneling e permette di realizzare, attraverso la rete pubblica o privata, un canale diretto tra il computer client ed il server tramite l’utilizzo di uno specifico protocollo di comunicazione, indicato con l’acronimo PPTP (Point to Point Tunnelling Protocol). Le ultime versioni di Windows assicurano la compatibilità con i nuovi protocolli di tunnelling quali SSTP e VPN Reconnect.

In generale, il sistema operativo Windows, in tutte le sue release, dispone del supporto per le reti VPN, sia in modalità client (in uscita), sia in modalità server (in entrata), sebbene, in quest’ultimo caso, siano previste alcune limitazioni.

Per creare una rete VPN in Windows XP, senza ricorrere all’uso di software specifici, è necessario seguire alcuni passaggi.

Una volta aperto il menu Connessioni di rete e cliccato su Visualizza risorse di rete, bisogna selezionare l’opzione Crea una nuova connessione e procedere cliccando la voce Connessione alla rete aziendale. Dopo aver selezionato Connessione VPN, occorre digitare il nome scelto per la connessione, cliccare su Non effettuare prima alcuna connessione e scegliere Avanti. A questo punto bisogna indicare il nome o l’indirizzo IP del server con il quale si vuole stabilire la connessione, creare il collegamento sul desktop e terminare la procedura. L'indirizzo da digitare è quello assegnato al router remoto dal provider che fornisce i servizi internet, reperibile dal prompt dei comandi, utilizzando la voce ipconfig /all.

Per stabilire la connessione con il server desiderato è sufficiente, ora, lanciare il collegamento dal desktop, digitare username e password ed attendere il riconoscimento reciproco dei sistemi.

È molto utile che la rete VPN appena creata disponga della protezione tramite firewall per evitare intrusioni indesiderate. Tra le impostazioni indicate per la migliore funzionalità della rete VPN è importante attivare la ricomposizione automatica in caso di caduta della linea con tempo di attesa non superiore a quindici secondi (nelle connessioni ADSL).

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016