Excite

Craiglist accusato di favorire la prostituzione e la criminalità

Craigslist, la piattaforma di annunci gratuiti che serve 570 città nel mondo tutti i centri urbani americani, è finita sotto l'occhio del ciclone per la pubblicazione di inserzioni erotiche.

Nello specifico è stato intimato a Craigslist di chiudere l'area dei "servizi erotici" perchè l'azienda si era rifiutata di controllare gli annunci inseriti dagli internauti; per questo motivo la sezione è stata rinominata e, messa sotto controllo, è stata di nuovo aperta.

Tutto è nato quando Philip Markoff di 23 anni è stato accusato di aver ucciso una ragazza di 25 anni contattata tramite i servizi erotici di Craiglist e questo ha fatto scattare l'allarme nel procuratore generale del Connecticut Richard Blumenthal.

Dunque la categoria servizi erotici non esiste più ed è stata sostituita da Adult Services, i cui annunci saranno comunque sottoposti a moderazione preventiva per evitare che vengano pubblicate inserzioni illegali.

Nonostante le modifiche, comunque, il procuratore generale del South Carolina Henry McMaster ha parlato della possibilità di incriminare Craiglist per favoreggiamento della prostituzione anche se secondo molti il procuratore generale McMaster avrebbe ingigantito le polemiche per garantirsi una maggiore visibilità in vista di una sua possibile candidatura come Governatore.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016