Excite

Cosa succede se scrivi Zerg Rush su Google?

  • google

Il motore di ricerca più famoso del mondo è pieno di sorprese. I più smanettoni e nerd di voi conosceranno i mille “easter egg” di Google ma, giusto perché qui siamo democratici e mettiamo l’informazione sopra ogni cosa, oggi vogliamo spiegarvi come sbloccare un giochino di quelli a cui proprio non puoi dire di no…

Il videogioco segreto da far partire quando manca la connesione

Parliamo di Zerg Rush, un piccolo videogioco in stile “Starcraft”. Accedervi è molto semplice: basta semplicemente scrivere zerg rush sulla barra di ricerca e premere invio. Le “o” di Google cominceranno a cadere dal logo e la vostra pagina, con tutti i risultati di ricerca, inizierà a distruggersi. Ora, superato lo stupore iniziale di vedere lo schermo che si disintegra di fronte ai vostri occhi, passate all’azione. Quello che dovete fare è cercare di annientare le “o” assassine che, come termini, divorano tutto. Per farlo dovrete cliccare freneticamente su di loro fino a quando, l’indicatore della loro vita, si esaurirà del tutto. Fate attenzione perché le “o” arrivano da ogni parte quindi ricordatevi di scrollare la pagina per arrivare in fondo. Di certo c’è che prima o poi perderete in quanto si tratta di un’invasione inarrestabile. Potete però farlo con onore accumulando punteggi di tutto rispetto e battendo anche dei record.

Zerg Rush, come anticipato, cita proprio il classico evergreen Starcraft. Zerg è infatti il nome di una delle razze aliene del gioco mentre “Zerg Rush” è proprio il nome di una mossa molto nota ai giocatori del titolo (pensate che, nel gergo dei gamer, “To zerg” indica l’abbattimento di un nemico con la pura forza”). Starcraft, lo ricordiamo, è stato pubblicato nel 1998 ed è ancora molto popolare…

Per giocare a questo gioco non vi serviranno quindi joypad particolari, hardware di ultima generazione, schede video di livello o particolari abilità. Vi basterà avere una connessione internet ed un mouse. Un’ultima domanda resta ancora irrisolta: cosa indicano le due G che si formano quando la partita finisce? Semplice: Good Gaming, una sorta di saluto all’avversario sconfitto dopo una sfida. Perché nerd va bene, ma con le buone maniere e il galateo.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017