Excite

Con MiaPA la pubblica amministrazione si geolocalizza

Novità sul fronte della geolocalizzazione della pubblica amministrazione in Italia.

Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione Renato Brunetta ha presentato durante una conferenza stampa e sul suo blog il MiaPA, un progetto realizzato da Formez, Forum Pa e Mobnotes che intende geolocalizzare tutti gli uffici pubblici in modo che i cittadini possano conoscere giudizi ed esprimerli anche attraverso Facebook e Twitter.

Su MiaPA ci sono attualmente 12 mila uffici della PA tra cui scuole, ministeri, enti locali e diventeranno 100 mila nei prossimi mesi mentre c'è già un accordo con il comune di Milano e verranno inseriti anche punti di Reti amiche come banche ed attività commerciali ha dichiarato Brunetta.

Per usare MiaPA, che utilizza la tecnologia della startup italiana Mobnotes, sarà possibile usare un PC o uno smartphone: bisognerà scaricare gratuitamente l'applicazione dall'indirizzo http://mbnt.in/2ML o collegarsi direttamente con il proprio cellulare su http://m.mobnotes.com/ e trovare in automatico sulla mappa l'ufficio pubblico più vicino.

A questo punto si possono cercare uffici pubblici, leggere i commenti lasciati dagli altri, fare il check-in nell'ufficio e decidere se pubblicarlo anche su Twitter e Facebook (magari inserendo una foto o un video scattata in loco) oppure rendere il check-in privato per mostrarlo solo agli amici. Una volta effettuato il check-in si può esprimere una valutazione tramite una delle tre faccine, tanto amate da Brunetta: le valutazioni e i commenti saranno poi disponibili anche sul sito Linea Amica.

Uno degli aspetti interessanti è che le informazioni riportate per ciascun indirizzo possono essere incrementate o modificate in qualsiasi momento da Mobnotes o dalle amministrazioni interessate che potranno aggiungere quindi informazioni su eventi specifici, orari di apertura e qualsiasi altra comunicazione che sia di pubblica utilità.

Dopo GeoPOI, MiaPA è certamente un altro progetto innovativo anche a livello mondiale perchè il database che raccoglie tutte le informazioni si basa sull'open data quindi il formato è aperto e tutti i cittadini potranno riutilizzare i dati seguendo un approccio di tipo click and brick che avvicina gli utenti alla PA.

Certo, se si pensa agli ancora scarsi servizi fruiti attraverso il sito Vivifacile probabilmente c'è ancora molto da fare.

Il Ministro Brunetta presenta MiaPA:

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016