Excite

Cina, poliziotti virtuali contro il porno

Non si arresta l'azione del governo cinese contro pornografia e scommesse online. L'ultima trovata del paese, che adotta un regime particolarmente duro di controllo del web, è l'ideazione di poliziotti virtuali che faranno compagnia ai navigatori.

A partire da sabato, i due agenti virtuali faranno capolino all'interno dei principali siti web di Pechino. Secondo le indiscrezioni del China Daily, un poliziotto e una poliziotta (foto in alto), sottoforma di fumetti, appariranno in motocicletta, in auto o a piedi sui monitor, per consigliare agli utenti una navigazione "pulita". Gli agenti virtuali saranno anche pronti ad accogliere le segnalazioni su eventuali siti "illegali".

Una definizione, quella di illegalità, che in Cina appare decisamente diversa rispetto agli standard occidentali. Al bando delle autorità sono messi tutti i siti pornografici (spesso vittime di cyber-retate), pagine che incitano alla secessione, siti che promuovono superstizioni, oltre a servizi web di scommesse e giochi d'azzardo. Una campagna di censura molto estesa, che vede negli agenti virtuali solo l'ultima, curiosa novità, che sarà compresa esattamente solo una volta entrata in azione.

[via Reuters]

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016