Excite

Chiavette Usb per Internet: in aumento i consumi e le offerte

Aumenta il numero di italiani che ha deciso di affidarsi alle chiavette Usb per connettersi ad Internet, evitando così di stipulare contratti con compagnie telefoniche che spesso riservano brutte sorprese.

Il boom delle chiavette è dovuto anche all'abbassamento dei costi per l'acquisto se è vero che ormai con circa 80 euro si può acquistare una chiave e iniziare da subito, o entro un mese, a navigare.

Il problema, però, è che nonostante la velocità dichiarata dagli operatori sia quasi sempre pari o fino a a 7,2 Megabite al secondo, in realtà si viaggia a molto meno: secondo Altroconsumo la velocità reale media è circa un quinto di quella promessa e dunque navigare con la chiavetta è molto più difficile che usando una normale Adsl.

La quale Adsl fissa, va detto, solitamente va più lenta rispetto alle promesse degli operatori.

Altro problema è legato al monte ore: acquistando una chiavetta e stipulando un contratto, è possibile utilizzare Internet solo per un tot di ore superato il quale la tariffa per la navigazione si alza di molto facendo in modo che da conveniente questa soluzione diventi anche economicamente scomoda.

Infine i costi di recesso: nonostante la legge Bersani, disdire un contratto stipulato per una chiavetta è davvero difficile e dispendioso.

I costi di recesso sono di circa 200 euro se la chiavetta è in comodato d'uso con contratto annesso e sono invece nulli se la chiavetta è stata acquistata, chiaramente con una spesa maggiore.

Siamo proprio sicuri che, ad oggi, utilizzare una chiavetta Usb per collegarsi ad Internet sia più conveniente di un'Adsl tradizionale?

Sempre considerando la lentezza di Internet in Italia e i problemi strutturali e infrastrutturali, forse, e diciamo forse, un'Adsl tradizionale flat evita all'utente di doversi spostare alla ricerca della linea migliore, di dover stare attento a non superare le ore contenute nel contratto e a ricevere assistenza con una "semplice" chiamata.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016