Excite

Casio, il pianoforte digitale "ibrido" Celviano alla conquista del mercato mondiale

  • Twitter @WiredUK

Tradizione e modernità convivono nella nuova invenzione presentata al pubblico dalla Casio, azienda giapponese leader del mercato in questa occasione affiancata dai tedeschi della Bechstein per un prodotto ad alto tasso di innovazione: si tratta del pianoforte digitale ibrido della linea Celviano, degno erede dei più illustri antenati che da tre secoli accompagnano l’attività di professionisti e dilettanti della musica “da camera”.

Apple WWDC 2015: lo streaming musicale e l'iPad Pro le novità più attese

Tasti in legno, design e sonorità vecchio stile ad elevata definizione sono alcuni dei punti di forza di un autentico gioiello, candidato da subito ad un posto d’onore nella speciale graduatoria degli strumenti musicali del futuro, capace di unire richiami vivi alla storia e tecnologia avanzata in un mix ideale tra fascino vintage e progresso.

La particolarissime caratteristiche del pianoforte ibrido ideato dalla Casio in collaborazione con Bechstein nell'esclusiva linea Celviano hanno già conquistato gli addetti ai lavori, convinti che quello presentato in pompa magna a Berlino dal patron nipponico Kazuhiro Kashio sia una sorta di “unicum” nel genere destinato a rivoluzionare in tempi brevi il mercato premiando ancora una volta la ricerca di un gruppo ormai da anni sinonimo di qualità ai massimi livelli.

(Casio e la linea di pianoforti digitali Celviano: tradizione e innovazione. Video)

Oltre tre decenni di esperienza nel settore del commercio di strumenti musicali hanno consentito alla Casio di intercettare al meglio la domanda di professionisti e autodidatti, con tante opzioni in più rispetto alle precedenti versioni dei vari prodotti spesso abbordabili anche sul piano del prezzo.

Poche migliaia di euro il costo del nuovo pianoforte digitale Celviano, comodo e versatile come pochi altri articoli al mondo nello stesso ramo, mentre evidenti risultano i richiami alle radici del “gravicembalo” di Cristofori risalente a trecento anni fa: dall’acustica alla forma, fino alle sfumature ed alla sensibilità dei tasti, il vecchio modello sembra a tratti rivivere.

Una porta Usb e il collegamento per le cuffie rendono l’idea di quante funzioni siano attivabili per gli aspiranti musicisti alle prese con “allenamenti” o esibizioni, in ambiente domestico o su un qualsiasi palcoscenico, a seconda del livello e delle esigenze di chi avrà a che fare con l’ultimo arrivato della prestigiosa famiglia Casio.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017