Excite

Conviene acquistare cartucce per stampanti economiche?

Acquistare delle cartucce per stampanti economiche significa risparmiare sull'elemento principale che influenza la buona riuscita di una stampa, ovvero l'inchiostro. Vediamo allora quali sono le varie possibilità presenti sul mercato.

Chiunque usa costantemente la stampante infatti, soprattutto i modelli inkjet, sa quanto è importante avere sempre pronte e a disposizione delle cartucce di ricambio, in maniera da non dovere mai lasciare a metà una stampa, sia essa riguardante il lavoro o frutto di semplice svago personale.

Generalmente si pensa che per ottenere risultati ottimali sia necessario acquistare le cartucce di inchiostro della stessa marca della stampante, evitando di comprare quelle di marche analoghe ma compatibili.

Ciò è vero in parte, poiché senza dubbio come detto prima la qualità degli inchiostri incide notevolmente sul risultato finale, tuttavia è importante pure tenere conto della qualità della stampante stessa ed effettuare corretamente le regolazioni dei profili colore tra il dispositivo e computer.

Qualora però ci si accorge che, pur settando alla perfezione la stampante, il livello qualitativo cambia se si usano cartucce non originali esiste una seconda opzione per riuscire a risparmiare sui costi dell'inchiostro: la ricarica delle cartucce.

Esistono infatti in commercio le cosiddette cartucce ricaricabili, che consentono, una volta terminati i livelli di inchiostro al loro interno, di portarle in appositi centri specializzati che inseriranno del nuovo inchiostro al loro interno, spendendo molto di meno di quanto invece costerebbe ricomprare le cartucce nuove.

Queste cartucce per stampanti sono quindi economiche e si montano allo stesso modo di quelle tradizionali, il vantaggio è quello di avere il tipo adatto di inchiostro richiesto dalla stampante, senza però avere il costo dell'involucro.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016