Excite

Tutto sulle Card Pcmcia

Il mercato delle card pcmcia, come vengono comunemente definite, è sempre vivo e in costante evoluzione. Fa parte di quel settore legato agli hardware che da ormai moltissimi anni permette una serie di aggiornamenti e potenziamenti delle funzionalità proprie dei computer. Tuttavia, siccome questo tipo di supporto non è molto conosciuto, almeno non per tutti, prima di dare un’occhiata ad alcune offerte, è necessario fare delle precisazioni.

Che cos’è una card pcmcia?

Detta anche “pc card”, la pcmcia è l’acronimo, tecnicamente parlando, di "personal computer memory card international association", stando almeno ai suoi sviluppatori iniziali o, in alternativa, significherebbe "peripheral component microchannel interconnect architecture", secondo l’attribuzione che ne ha dato IBM. In pratica, è un’interfaccia, una card appunto, con inserimento esterno, che si applica ai personal computer. La funzione originaria, in realtà, com’è evidente dalla dicitura iniziale del suo acronimo, è quella di permettere l'espansione delle funzionalità del computer, soprattutto per quanto riguarda la memoria. Necessario per una card pcmcia, uno slot di accesso all’interno del notebook, per favorirne l’inserimento. Le sue dimensioni sono simili ad una piccola carta di credito. Attualmente, onde avere uno standard universale con il fine di collegare periferiche diverse da quelle legate esclusivamente all’ampliamento della memoria, è possibile utilizzare la suddette card anche per dispositivi differenti, come schede di rete, modem e hard disk. La card bus pcmcia è una sua evoluzione, la quale permette di utilizzare periferiche più potenti e anche ad alto consumo.

Nilox

Tra le card pcmcia per portatile la Nilox è una di quelle più diffuse. Recentemente, l’etichetta ha messo sul mercato una “pcmcia 2 porte usb 2.0” molto interessante, con due porte usb, come s’intende dal nome del prodotto, utile per le periferiche aggiuntive. Piena compatibilità con Windows 98, 98SE, ME, 2000, XP e VISTA, è di sicuro uno dei prodotti più interessanti in questo ambito. La garanzia italiana è di 24 mesi e il prezzo è molto conveniente, non superiore ai 20 euro.

D-Link

Anche l’etichetta D-Link, attualmente ha messo a disposizione sul mercato una sua card, per giunta facilmente ottenibile online, mediante i vari siti di compravendita presenti. Si chiama “D-Link Scheda Pcmcia 2 P.Te Usb 2.0”, modello Dub-C2. Non ha schermo a colori e non prevede l’inclusione di supporti per alimentazione autonoma. La velocità di trasferimento dati è di 480 megabits al secondo. Il prezzo non dovrebbe superare i 28 euro.

Lindy

L’azienda Lindy – connection perfection, ha messo a punto una modalità molto interessante, ma meno economica, di card, della tipologia card bus, che è l’evoluzione della pmcia ad altissima compatibilità. È la scheda “32 bit usb 2.0 / FireWire Combo”, con due porte usb e due porte fire wire. È compatibile con Windows 98-SE, ME, 2000, XP, Vista, Win 7, Server 2003 e 2008. La sua velocità di trasferimento è di 480Mbit/sec. Il prezzo però, si aggira poco sotto i 90 euro, ma è un prodotto altamente affidabile.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017