Excite

Cani massacrati con l’accetta, la protesta sul web

Quattro cani randagi sono stati attaccati e massacrarti con un’accetta a Castellamare di Stabia, in provincia di Napoli. Due dei quali sono morti mentre gli altri hanno riportato gravi ferite. A denunciare l’episodio è stata l’Associazione per la Difesa dei Diritti degli Animali (ADDA), che da qualche tempo combatte questa mattanza.

Guarda le foto del cane trovato ferito alla schiena (si consiglia la visione ad un pubblico adulto)

Infatti, è solo uno degli episodi che stanno avvenendo nel paese partenopeo, venti giorni furono trovati dieci cani morti per avvelenamento, una vera e propria carneficina, che i volontari dell’associazione vogliono denunciarle. La protesta si è trasferita così su Facebook dove è stata pubblicata la lettera aperta da inviare al sindaco di Castellamare.

Una vera e propria petizione online che tutti sono invitati a inviare via email. In particolare si chiede 'di intervenire su questi fatti criminosi, attivandosi attraverso le autorità competenti a voler identificare gli eventuali BARBARI responsabili, affinché questi CRIMINI possano una volta cessare definitivamente. La invito inoltre a sensibilizzare i suoi cittadini al rispetto degli animali, evitando qualsiasi atto di violenza nei loro confronti. La civiltà di un popolo, la si riconosce dal rispetto che esso nutre nei confronti degli animali'.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016