Excite

Bullismo su Facebook, studenti sospesi da scuola

Dieci giorni di sospensione e nove ammonizioni: è questa la decisione presa contro un gruppo di studenti, punito per aver aperto un gruppo su Facebook per screditare un docente.

In realtà la sospensione si è trasformata in sei giorni di allontanamento dalle lezioni più quattro di lavori socialmente utili ma la notizia riportata dall'Unione Sarda lascia esterefatti dal momento che la decisione potrebbe rappresentare un precedente di cui tener conto in ogni regione d'Italia.

"Subito dopo le vacanze natalizie", si legge sull'Unione Sarda, "lo studente sospeso dalle lezioni ha creato su Facebook, il social network più diffuso nel mondo, un fan club dedicato a un proprio docente. Un gruppo al quale hanno aderito anche nove compagni di classe. Un'iniziativa, apparentemente, simpatica. In realtà, il fan club era tutt'altro che un fan club: il docente veniva preso in giro in maniera pesante. Tra le altre cose, si diceva che il suo arrivo era annunciato dall'odore di un elemento chimico il cui nome ha sempre generato ilarità tra gli studenti di tutta Italia. Non solo: da quanto si racconta a mezza voce nei corridoi del liceo (il gruppo è stato cancellato ormai da giorni), nel fan club c'era qualcuno che parlava utilizzando l'identità del docente".

Fino a quando il docente si è reso conto di tutto "ne ha parlato in classe e ha ottenuto la confessione da parte del responsabile: il ragazzo si è giustificato sostenendo che non intendeva assolutamente prendere in giro il professore. Il suo, ha sostenuto, voleva essere davvero un omaggio a un docente che stimava. Spiegazione che non ha convinto né il professore né i colleghi. E, riunito il consiglio di classe, è stato deciso di punire lo studente con dieci giorni di sospensione mentre i nove compagni che si erano iscritti al gruppo se la sono cavata con l'ammonizione".

Una decisione che sicuramente farà discutere qualcuno ma che, certamente, rende bene l'idea di quanto ormai anche il Web sia entrato nella vita quotidiana. Nel bene e nel male.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016