Excite

Bufala terremoto, allarme su Facebook

Facebook, il luogo d’incontri virtuali, sta diventando un mezzo attraverso il quale condividere anche le paure e le preoccupazioni. Per questo, quando si è diffusa online la notizia di un'eventuale scossa di terremoto nelle Marche, è scoppiata la psicosi e il terrore.

Gli utenti si sono allarmati quando un ragazzino ha iniziato a far circolare le previsioni fatte dal geologo Giampaolo Giuliani, il collaboratore dell’Istituto di astrofisica nel laboratorio del Gran Sasso, che nell’aprile scorso, basandosi sulla teoria del rilascio in superficie del gas radon, aveva annunciato che in Abruzzo si sarebbe verificato un movimento tellurico molto forte.

Giuliani ha subito smentito queste voci e la Protezione civile regionale ha diffuso immediatamente una nota per spiegare che "la notizia in questione non ha origine dalle istituzioni scientifiche o dalle competenti amministrazioni pubbliche. Il monitoraggio sismico effettuato costantemente ormai da anni su tutto il territorio italiano e nelle Marche non evidenzia a oggi alcuna attività anomala o significativa".

Su Facebook gli utenti si dividono tra scettici e creduloni e rilascinao messaggi che mettono in guardia da questa bufala: "da quando c'è stato il terremoto a l'aquila con conseguente caso giuliani, puntualmente si diffondono via internet falsi allarmi come questo. basta fare qualche ricerca e ne vengono fuori a decine...anche dalle mie parti si era diffusa questa voce e la cosa bella è che, nella notte incriminata, in tanti si svegliarono per aver sentito una scossa e andarono a dormire in macchina: in realtà non si era mossa una foglia (controllato su ingv)! suggestione collettiva!!!".

"Davvero mi chiedo in quanti leggono l'articolo prima di commentare. In ogni caso il terremoto in Italia è già in atto... e tutti fanno finta di non accorgersene o di distrarre chi pare più attento. A L'Aquila ancora la scossa forte ci deve essere (e non sto parlando di terremoto). Forse le voci le mette in giro qualcuno che vuole continuare a screditare Giuliani. Tanto prima o poi sul corso del fiume sfileranno tutti!".

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016