Excite

Beppe Grillo sul blog: depenalizziamo le droghe leggere

Dopo aver proposto di difendere i blogger querelati, Beppe Grillo ha lanciato tramite il suo blog una nuova provocazioneche sta già facendo discutere e farà discutere ancora di più dopo le vacanze.

Il comico-blogger-politico chiede che lo spinello sia depenalizzato scrivendo sul suo blog che "troppe persone sono arrestate e non tornano più a casa per uno spinello. In molti paesi d'Europa la marijuana è libera. In Italia c'è la libera circolazione delle droghe pesanti e l'arresto di poveri diavoli per un spinello. A Milano i consumatori abituali di cocaina sono stimati in 150.000. Il porto di Gioia Tauro è la porta d'ingresso per ogni tipo di droga in Europa".

Secondo Grillo "per risolvere il problema dell'affollamento delle prigioni è sufficiente depenalizzare la marijuana. Per risolvere il problema di strani suicidi e di infarti improvvisi in cella è sufficiente depenalizzare la marijuana".

La prima reazione arriva dal segretario di Rifondazione comunista Paolo Ferrero secondo cui "educare è la soluzione che il Governo non prende nemmeno in considerazione, perchè difende gli interessi delle multinazionali e non certo la salute delle giovani generazioni" mentre Maurizio Gasparri del Pdl sostiene che "Grillo, l'unico presunto politico a pagamento, cerca pubblicità per rimpinguare le casse di casa con i biglietti delle sue carnevalate. In Italia non sarà mai resa libera la circolazione di droghe".

PierFerdinando Casini scrive invece sul suo blog che "ha ragione Grillo: le carceri scoppiano e le condizioni inumane dei detenuti sono un problema di civiltà, ma la ricetta non può essere quella di gettare la spugna nella lotta contro la droga. Liberalizzare le droghe leggere, come hanno dimostrato le esperienze di altri Paesi europei, porta solo ad un maggior consumo".

Ma Grillo non desiste e lancia l'appello: "chiedo a tutte le forze politiche e ai movimenti che vogliono sostenere questo appello di farsi vivi al più presto. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure".

Agosto è mese di grandi appelli e Beppe Grillo, come al solito, non si sottrae...

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016