Excite

Beppe Grillo denuncia sito clone che chiede scusa

Beppe Grillo se la prende con chi sfrutta il suo nome e decide di denunciare il sito www.beppegrillo.tv presentando contro ignoti una querela "per i reati di diffamazione e plagio".

Grillo ha fatto infatti sapere che quel sito, e quel dominio, violano palesemente le regole legate all'utilizzo dei contenuti ufficiali presenti sul suo sito ufficiale.

Il clone del sito ufficiale di Beppe Grillo, infatti, è una sorta di grande portale contenente un po' di tutto, tra cui anche estratti di discorsi di Beppe Grillo, ma soprattutto tantissimi banner e link testuali pubblicitari che valgono parecchio.

Semplice il motivo per cui Beppe Grillo se l'è presa: non vuole che i contenuti del suo sito siano utilizzati a scopo di lucro e non vuole neanche che il suo nome sia utilizzato a fini commerciali.

Oltre ad avviare una pratica legale contro ignoti, è stato anche chiesto in via civile che il dominio passi nelle mani del Beppe Grillo autentico.

Questa mattina sul sito appare solo una sorta di email, tutta da verificare, in cui quasi si chiede scusa a Beppe Grillo: scomparsi tutti i banner e tutti i link testuali.

Che Grillo abbia già vinto la sua battaglia? Oppure che a vincere sia stato l'anonimo che ha organizzato tutto questo sperando di ricavare qualche soldino dall'acquisizione del dominio da parte del comico-blogger?

foto ©Cache www.beppegrillo.tv

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016