Excite

Banda larga a 2 mega dal 2010, la promessa di Brunetta

Che l'Italia sia posizionata malissimo nella speciale classifica relativa alla diffusione e all'utilizzo della banda larga non è certo un mistero e così il ministro Renato Brunetta fa una promessa agli italiani: banda larga a due mega per tutti dal 2010.

Nel corso della trasmissione radiofonica Il Brunetta della Domenica, il ministro ha infatti dichiarato: "conto di avere due mega di banda larga per tutti a partire dal 2010" visto che "il piano è già pronto. Ieri ho parlato con il viceministro dello Sviluppo Economico, Paolo Romani. È un problema di investimenti, ma manca ormai solo l'ultima spinta. Nell'arco di ottobre-novembre possiamo avere il via libera del Cipe".

Secondo Brunetta servono "800 milioni di euro, non costa nemmeno tanto"anche se saranno necessari "investimenti pubblici e privati, degli operatori. Il piano è anche uno stimolo economico, perchè vuol dire investimenti sulla rete, nuove tecnologie, spesa da parte dei cittadini".

Il ministro sottolinea anche come la banda larga accessibile a tutti è "quasi come l'estensione globale dell'energia elettrica e del telefono nel nostro Paese. Quello è un cambiamento globale e lo faremo".

Brunetta auspica anche l'avvento di "un D-Day in cui non ci sono più file, le cartelle pazze, le cartellinacce scritte male che ti arrivano a casa con il messo comunale. Penso che il 2010 potrà essere il crollo di queste mura, con l'eliminazione della carta, delle code".

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016