Excite

Come aumentare la portata del proprio WiFi

Aumentare la portata di una rete WiFi significa sostanzialmente aumentare la potenza del segnale, in maniera da rendere più veloce la connessione e quindi i relativi scambi di dati da una periferica all'altra. Vediamo allora quali sono i principali metodi per migliorare un segnale WiFi.

Innanzitutto è necessario capire se si vuole aumentare il segnale in entrata o quello in uscita, in poche parole se si vuole amplificare il segnale dal trasmettitore o dal ricevitore WiFi. Per trasmettitore in genere ci si riferisce a un modem/router WiFi che permette la connessione a internet senza fili. Per ricevitore invece si intende la scheda WiFi del computer, che può essere integrata o esterna a esso.

Nel caso in cui si voglia aumentare la portata del segnale WiFi dal trasmettitore è possibile intervenire con un rimedio "casereccio" che comporta una spesa minima ma da risultati assicurati. Generalmente i modem/router all'interno delle abitazioni si trovano adiacenti alle pareti per ragioni puramente logistiche e gran parte del segnale va perduta proprio perchè assorbita dai muri stessi. E' possibile quindi con l'ausilio di un po' di fogli d'alluminio (anche quelli da cucina vanno bene) creare una schermatura alle pareti che eviterà dispersioni di segnale e conveglierà quest'ultimo verso le zone utili dell'abitazione o dell'ufficio.

Nel caso in cui invece non sia possibile intervenire sul trasmettirore, ad esempio se si sta usando una rete condivisa, si può acquistare un dispositivo chiamato WiFi extender che si collega al computer mediante ingresso USB e capta e amplifica i segnali presenti nell'ambiente, migliorando così le prestazioni della connessione.

 

 

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016