Excite

Convertitore Serial Ata to IDE: caratteristiche e prezzi

L'interfaccia ATA, Advanced Technology Attachment, è stata utilizzata per parecchi anni per collegare i vari dispositivi con disco rigido (Hard Disk e, in seguito, lettori CD) al computer. Poiché le lunghezze dei cavi non potevano superare una certa lunghezza, l'interfaccia ATA è stata utilizzata soprattutto per i collegamenti interni al computer. Sullo standard ATA sono state realizzate anche altre porte, come le IDE, Integrated Drive Electronics, utilizzate altrettanto frequentemente per i collegamenti interni al PC con le diverse periferiche. Dal 2003 gli standard ATA (o PATA) e IDE, porte a collegamento "parallelo", sono stati sostituiti dalla tecnologia Serial ATA (SATA), di tipo seriale.

In commercio è possibile trovare dei convertitori Serial ATA to IDE (o Parallel ATA), per far fronte ai problemi di collegamento delle periferiche interne più vecchie. Questi adattatori permettono di utilizzare vecchi dispositivi, come hard disk, lettori floppy e CD con interfaccia IDE, nei più moderni computer che utilizzano al loro interno porte SATA.

Un convertitore da IDE a SATA viene installato all'interno del computer e si collega direttamente, tramite cavo SATA, alla motherboard. Un'interfaccia IDE sarà così pronta per essere utilizzata con le varie periferiche che utilizzano questa porta.

In termini di qualità, questi convertitori non migliorano la velocità effettiva del collegamento, ma fanno molto comodo a chi in casa ha diversi dispositivi IDE non più direttamente utilizzabili sui nuovi computer. Inoltre i dispositivi possono essere installati sul computer in maniera motlo semplice e non occorre, in linea di massima, rivolgersi a mani esperte.

I convertitori Serial ATA to IDE si possono acquistare nei negozi di computer o su internet e il loro prezzo è intorno ai 10€.

 

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017