Excite

Aste al ribasso, chiusi sei siti per truffa

I principali siti di aste al ribasso, come Youbid, Bidplaza, Bidme, Bidforfree, Lowbid, sono stati chiusi e posti sotto sequestro con l’accusa di truffa, esercizio abusivo di gioco o scommessa. Questi siti promettevano premi vantaggiosi (auto, cellulari, moto) chiedendo in cambio di fare l’offerta più bassa.

A questa bisognava allegare una puntata minima di due euro. Un vero e proprio gioco d’azzardo che non portava quasi mai alla vittoria. Per questo la Guardia di Finanza di Milano nell’operazione ‘Knocked down’ ha effettuato 20 perquisizioni nel capoluogo lombardo e a Varese, Lecco, Firenze, Arezzo, Prato e Cagliari, e ha sequestrato sei siti Internet che gestivano le aste al ribasso online.

Alla base delle accuse ci sarebbe il fatto che queste aste online sono da considerare delle vere e proprie lotterie,che non si erano munite delle autorizzazioni previste. In questi anni si valuta che questo giro d’affari abbia acculato milioni di euro e per il processo molti utenti potranno diventare parte civile e chiedere un risarcimento.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016